1. 6 dicembre: “Dlin Dlon…..C’è un regalo per te!!!”

Tu: Grazie 6 dicembre!!!!

Scuoti la scatola… provi a indovinare…, leggi il bigliettino, prendi le forbici perché non riesci a sciogliere il nodo…. E il tutto mentre continui a chiederti impaziente “Cosa sarà?”

Poi scarti il pacchetto…e…..sorpresa!!!

Non è un regalo…è un dono!!!! E quel dono sei tu. Sì, hai capito bene, dentro a quel pacchetto ci sei proprio tu, è il miglior dono che ti poteva arrivare,ed è  tutto per te e per tutta la vita!!!!!!!!!! Sorprendente, vero?

Accettare un dono non sempre è facile. Molto spesso temiamo di scartarlo e provare una sorta di delusione che temiamo di non saper nascondere.

Questa volta qui è diverso! Accogli questo meraviglioso dono, che sei tu stessa, con il cuore pieno di amore e gratitudine.  Non c’era nulla di più più bello e più  perfetto per te. Guarda: ha tutto ciò che ti serve per essere felice!! Devi solo comprendere profondamente come tirare fuori il meglio da questo dono. Sorridigli e tienilo con delicatezza fra le tue mani.

L’esercizio che ti propongo oggi consiste in questo:

Non c’è dono senza un biglietto personale e accurato che lo accompagni: cosa c’è scritto sul tuo biglietto?

La forma conta come la sostanza: in un dono vale non solo il ‘che cosa’, ma anche il ‘come’, il ‘quando’, il ‘dove’ si riceve il dono. Chiudi gli occhi e visualizza tutte queste cose. Poi, scrivile per non dimenticarle.

Arriviamo al “cosa”: Cos’è? Di che colore è? Al tatto com’è? Che caratteristiche uniche possiede? Con che aggettivi puoi descriverlo? Che emozioni ti suscita? Quanto più riesci a tacere la parte razionale di te e quante più informazioni riceverai sul dono.

Ricorda, sei il dono più prezioso che hai.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*